Le periferie al centro
Si conclude a Bruxelles la prima parte della Carovana antimafie

 Con la tappa a Bruxelles in programma per il 30 giugno si conclude la prima parte del viaggio della Carovana Antimafie.

Partita da Reggio Calabria il 10 giugno, la Carovana ha attraversato Calabria, Basilicata, Campania, Umbria, Marche, Emilia Romagna, Toscana, e concluderà la prima parte a Bruxelles.

Qui il 30 giugno a partire dalle 9.30, alla Press Room, the Egg, in Bara Street 175, si terrà la conferenza "Building inclusive communities at european level: the key role of civil society organizations against trafficking for labour expolitation".

Intervengono:
Grazia Moschetti, coordinatrice CARTT per Arci e moderatrice;

Alessandro Cobianchi coordinatore CARTT, ARCI
Francesca Coleti responsabile manuale CARTT, ARCI
Monica Usai coordinatrice CARTT per LIBERA

Philippe Lucas (Francia) delegato generale per Ligue de l'Enseignement – Federation des Oeuvres Laïques des Alpes Maritimes
Sergio Dalla Cà di Dio (Romania), coordinatore locale CARTT, PARADA
Vincent Caruana (Malta) coordinatore locale CARTT, INIZJAMED

Francesca Chiavacci, presidente ARCI
Antonella Micele, vicepresidente Avviso Pubblico

Si concluderà con un messaggio dei sindacati italiani CGIL, CISL, UIL.

La Carovana ripartirà nuovamente a settembre: nei mesi di settembre e ottobre sarà nel resto d'Italia e poi in Belgio, Spagna, Malta, Romania, Germania, Francia. Saranno coinvolti nelle varie tappe magistrati, sindaci, operatori sociali, cittadine e cittadini.

In allegato, il programma dettagliato dell'iniziativa a Bruxelles.

Scarica il comunicato